Ti trovi in: Archivi / Rivista Museo&Storia
MUSEO&STORIA n. 2 - 2000
Gli interventi pubblicati in questa rubrica e il saggio di Mauro Gelfi che appare nella sezione dedicata alla didattica hanno costituito gli elementi all’origine del dibattito condotto dal gruppo di lavoro* che ha promosso per il 23 e 24 novembre, a Pavia, presso l'edificio di S. Maria Gualtieri, il convegno di studi "Il museo per la storia".
Il convegno intende mettere a fuoco le specificità dei musei di storia, le loro potenzialità sociali e culturali e, partendo dalla situazione odierna, le prospettive di valorizzazione. Ma le giornate di lavoro si propongono anche, se non soprattutto, come momento di confronto tra coloro che lavorano nei musei (dai direttori ai conservatori, dagli operatori didattici agli istituti di ricerca) e saranno articolate in modo da lasciare ampio spazio alla discussione e al dibattito.
Il convegno segnerà anche l'avvio di una ‘rete’ tra i musei: rete telematica per la creazione di un virtuale museo di storia lombardo, ma anche rete di collaborazione per iniziative comuni.
Sul sito del Museo storico della città di Bergamo (www.museostoricobg.org), alla pagina “Forum”, sarà possibile seguire il dibattito in corso tra i musei e intervenire direttamente.
Questo il programma del convegno:
il 23 novembre, alle ore 9.30, dopo il saluto delle autorità, due interventi a cura del comitato scientifico: Perché il convegno e Attuale panorama italiano dei musei di storia; quindi l’intervento di Luigi Zanzi dal titolo Per una definizione di Museo della storia. Alle ore 15.00, Umberto Levra parlerà de L'invenzione del Risorgimento: riscrivere la storia, riallestire i musei? Seguono le comunicazioni e il dibattito.
Il giorno seguente, alle ore 9.30, Domenico Jalla interverrà su Quale linguaggio per quale pubblico e Ivo Mattozzi su Una didattica per i musei di storia e i musei per la didattica. Dopo le comunicazioni e il dibattito, al pomeriggio Pietro Gasperini proporrà una riflessione su La Regione per i musei e il comitato scientifico presenterà l'ipotesi della rete regionale dei musei.
Oltre a quelli dei relatori e del comitato scientifico, sono previsti interventi di Massimo Baioni, Grazia Bravar, Antonio Brusa, Vincenzo Calì, Claudio Silingardi, Otello Sangiorgi, Mauro Passarin e Camillo Zadra.

* Fanno parte del comitato scientifico: Gianluigi Daccò per Icom Italia, Gigliola De Martini e Donata Vicini dei Civici musei di Pavia, Umberto Levra dell'Università degli studi di Torino, Pietro Gasperini della Regione Lombardia, Mauro Gelfi del Museo storico della città di Bergamo, Roberto Guerri e Lucia Romaniello delle Civiche raccolte di Milano, Mauro Rosseto dei Musei civici di Lecco, Giuseppe Talamo dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano.

Saggi e ricerche
La collaborazione di Gabriele Rosa al “Crepuscolo” di Carlo Tenca
Alessandra Porati
Antonio Locatelli podestà di Bergamo
Mauro Gelfi
Il preludio nel melodramma donizettiano: morfologia e funzione drammaturgica
Erika Cuna

Strumenti
L’aereo Ansaldo A-1 Balilla. Note storiche e tecniche in vista del restauro
Alberto Casirati
L’Archivio Zopfi. Una nuova fonte per lo studio dell’industria cotoniera bergamasca
Fondazione famiglia Legler – Gianluca Perondi
Dall’Ucraina a Bergamo attraverso la guerra
Marussia Galmozzi Cremaschi

Musei in discussione
Musei: autonomia e professionalità
Gianluigi Daccò
Il museo per la storia
Gigliola De Martini

Didattica
Dalla didattica museale ai programmi educativi per i musei storici
Mauro Gelfi
La drammatizzazione della Repubblica bergamasca: un modello per la didattica
Roberta Marchetti
La Repubblica bergamasca su Cd-rom: un modello per la didattica nella scuola elementare
Barbara Ferrari – Nicoletta Gelpi – Concettina Perino
Iniziative di didattica della storia per l’anno scolastico 2000/2001
Gualtiero Beolchi
Un monumento da adottare: un’esperienza di didattica museale
Silvana Agazzi – Sara Borsatti
Un monumento da adottare: percorso video-storico
Gino Sossi

In museo
Donazioni
Istituto per la storia del Risorgimento italiano
Amici del Museo storico della città
Gruppo didattico culturale del Museo storico
Quidlife.it