Ti trovi in: INCONTRI
Intermezzi teatrali
Gli intermezzi teatrali mettono in scena vicende reali e storie di fantasia ambientate tra Bergamo e Venezia nel tempo della Serenissima, valorizzando testi e documenti poco noti al pubblico.
Ogni ultimo sabato del mese in ottobre, novembre, gennaio e febbraio alle ore 18.00 nel Museo dell’età veneta – il Cinquecento interattivo, in collaborazione con l’Ateneo di Lettere, Scienze ed Arti, con il sostegno di abenergie.
Intermezzi teatrali
<<
<
Pagina 1 di 1
>
>>
Lisbona, 1503. Salpato con la flotta di Vasco da Gama, il mercante bergamasco Matteo ci descrive, attraverso le sue lettere, la storia di un viaggio attraverso un altro mondo, nel tentativo di piegare le culture esotiche al volere del Vicerè.
Nella Bergamo del ‘500 la bella Violante legge la lettera di un giovane innamorato dal quale vorrebbe lasciarsi sedurre ma teme che il suo aspetto possa deludere lo spasimante.
Zanni ha fame, una fame primitiva e insaziabile condiziona ogni sua azione, ma alla fine si ritrova sempre a stomaco vuoto..
Famagosta, estate del 1570: la città è assediata dall’esercito ottomano al comando di Lala Mustafà Pascià. La popolazione è stremata, gli aiuti promessi dalla Serenissima non arrivano, la tragedia incombe... 
Nella Bergamo del ‘500 la giovane Fiorbelina degli Avogadri si prepara a partecipare al Carnevale in Piazza Vecchia. Ma l’insana e smodata passione di un pretendente respinto volgerà in tragedia la lieta occasione…
Quidlife.it